Mappare il flusso di valore per identificare gli sprechi

La VSM (Value Stream Mapping), anche se spesso è uno step che viene saltato durante un progetto Lean, è un’attività fondamentale in quanto serve per individuare il consumo di risorse, i volumi e le quantità processate, il tempo di processo utilizzato, gli owner del processo, lungo l’intero flusso.

Questo permette di individuare i possibili punti di miglioramento, quantificare il potenziale di miglioramento raggiungibile e dare una priorità agli interventi di miglioramento.

PRACTICE AREAS

La mappatura dei processi avviene in stretta collaborazione con i collaboratori del cliente, in quanto solo il cliente è in grado di fornire le informazioni specifiche sui processi. Per questo motivo, prima di iniziare la VSM è necessario definire un Team di lavoro che sia in grado di fornire tutte le informazioni necessarie.

La prima fase della VSM viene svolta mappando i processi durante dei workshop svolti in azienda, sia in aula che nei reparti operativi. I processi sono raccolti utilizzando strumenti semplici come fogli di carta, simboli cartacei, colla e forbici in modo che tutti i partecipanti al workshop possano lavorare in modo attivo senza la barriera di software complicati o non disponibili a tutti i partecipanti del workshop.

In una seconda fase, i collboratori di Induvation GmbH trasferiranno i processi raccolti in formato digitale in modo da poter eseguire le analisi come ad esempio le risorse utilizzate, il tempo trascorso, e fare una prima valutazione dei possibili processi su cui intervenire quantificando il miglioramento potenziale ottenibile. L’analisi viene poi presentata e discussa con l’intero Team di lavoro per sviluppare un piano di interventi condiviso.

HAVE QUESTIONS? ASK OUR EXPERTS.

Ask An Expert

LET’S WORK TOGETHER

We work as a single united team with market leading firms around the world and give our clients the highest quality advice possible.

MAKE ENQUIRY