Organizzazione di un sistema di manutenzione autonomo per prevenire i guasti

Il termine manutenzione comprende una serie di attività molto eterogenee che possono essere catalogate in quattro gruppi: attività di ispezione, attività di mantenimento, attività di correzione ed attività di miglioramento.

Le attività di manutenzione sono eseguite principalmente sulle parti delle macchine/impianti soggette ad usura. Altri componenti, come ad esempio parti elettriche od elettroniche non sono soggette ad usura ma hanno un comportamento del tipo funziona/guasto. L’identificazione delle parti soggette ad usura, la definizione delle attività di manutenzione e la fequenza, la corretta pianificazione ed assegnazione ad un owner di queste attività, sono gli elementi di base per una manutenzione produttiva.

PRACTICE AREAS

Il concetto di manutenzione ha subito un’evoluzione del corso degli anni. Questa evoluzione può essere definita in tre stadi:

  1. Manutenzione per la riparazione del guasto ed il ripristino del funzionamento: in questo primo stadio non sono analizzate le cause che hanno portato al guasto
  2. Manutenzione preventiva per ridurre la possibilità di guasti: in questo stadio si programmano degli interventi di manutenzione per ridurre la probabilità di guasti senza però valutare le reali condizioni delle parti usurabili. Gli interventi sono pianificati in base a parmetri basilari come il numero di ore lavorate, il numero di cicli fatti, i chilometri percorsi, ecc.
  3. Manutenzione predittiva per prevenire i guasti: gli interventi sono pianificati in base alle reali condizioni di usura delle parti usurabili. La rilevazione delle condizioni di usura può essere fatta tramite semplici ispezioni oppure con delle strumentazioni adatte.

Uno degli scogli maggiori da superare per poter implemetare il terzo stadio, la manutenzione predittiva consiste nel superare il “conflitto” tra produzione e manutenzione e creare un sistema integrato che utilizzi il know-how dell’operatore di produzione per scopi di manutenzione.

Induvation GmbH supporta il cliente nella definizione degli elementi da incluedere in un programma di manutenzione predittiva, la rilevazione delle attività di manutenzione necessarie e la creazione di un piano di manutenzione che coinvolga i reparti operativi e lo sviluppo di un sistema di KPI dedicati alla manutenzione per monitorre l’andamento delle prestazioni. Se necessario, Induvation GmbH redige il capitolato tecnico per l’acquisto di un software CMMS (Computerized Maintenance Management System).

HAVE QUESTIONS? ASK OUR EXPERTS.

Ask An Expert

LET’S WORK TOGETHER

We work as a single united team with market leading firms around the world and give our clients the highest quality advice possible.

MAKE ENQUIRY